Hong Kong – A Symphony Of Lights

Il mio nome è Marco ed ho 50 anni (anche se vanno avanti ho deciso di non aggiornarli), non so esattamente quando mi è scattata la scintilla per i viaggi. Probabilmente da sempre. Il primo viaggio un minimo impegnativo è stato nell’Agosto dell’89 in macchina a Capo Nord (un po’ un classico di quegli anni). Per la verità di quel viaggio, oltre che ovviamente la splendida Norvegia, ricordo soprattutto una clamorosa botta di fortuna che avevamo avuto al ritorno. In anticipo sulla tabella di marcia decidemmo di deviare su Berlino. E visitammo ovviamente anche Berlino est. Come detto era l’Agosto dell’89. Il 9 Novembre di quell’anno il muro, anche se non ancora fisicamente, crollò.

In un certo senso invece il mio primo viaggio, intendo dire il primo intercontinentale, fu quindi in realtà nel 1991 in Colombia. Da allora non mi sono mai fermato. Tanta America Latina e Sudest Asiatico soprattutto. Ma è nel Giugno del ’94 che ho avuto il mio vero colpo di fulmine: Cuba. In realtà dovrei dire (e dico) L’Avana. Un vero colpo al cuore, fu come se fossi stato catapultato da una qualche macchina del tempo in quella città fantastica che all’epoca era davvero lontana anni luce da noi. L’Avana è bella, e questo credo sia indiscutibile, ma ha una magicità e unicità che poche altre città al mondo hanno. Da allora sono tornato a Cuba più di 20 volte. L’ho praticamente girata tutta (quasi tutta…lascio sempre qualche posto da vedere per avere una scusa buona per tornare). Cuba chiaramente è molto cambiata dal primo viaggio. Ma non si dice forse che il primo amore non si scorda mai ?

Concludo dicendo che avrei voluto dedicare questo sito titolandolo col nome di Gregorio Fuentes. Poi ho virato su un nome più accattivante e orecchiabile. Per chi non lo sapesse Gregorio era il vero vecchio del libro Il Vecchio e il Mare di Hemingway. Ho avuto l’immenso onore di conoscerlo quando aveva 103 anni nella sua casa di Cojimar, piccolo paesino di pescatori vicino all’Avana. Uno dei primi racconti di questo mio blog lo dedicherò sicuramentei a quell’incontro favoloso.

Vi auguro un buon viaggio nelle pagine del mio sito e spero possa risultarvi oltre che gradevole, di una certa utilità. Se potrò esservi utile mi farà piacere aiutarvi e darvi consigli nei limiti delle mie capacità e conoscenze.

Un’ultima cosa…non smettete mai di dire Voglio andar via…e se possibile non smettete mai di farlo….

Marco

Latest Post

Shares